Il Labaro sui luoghi del Sesto nella Prima Guerra Mondiale. 1916 - 2016

               

A. N. B.

GRUPPO 6° BERSAGLIERI

                                          DA TORINO A TRAPANI PASSANDO PER BOLOGNA

                                         

CERTAMINA VICTURUS ADEO                         ...E VINCERE BISOGNA


    l'unico Reggimento che si fregia di due motti!

                                           


                                                                 

Il Labaro sui luoghi del Sesto nella Prima Guerra Mondiale.

1916 - 2016


Il gruppo del Sesto Bersaglieri sul Monte Pecinka q. 308 - 26-27 novembre 2016.

Accompagnati dalla guida CAI del Gruppo Ricerche e Studi Grande Guerra  sezione di Trieste, Alpino Silvo Stok, raggiungiamo la grotta sita nel Vallone presso Devetaki , vallone dove si accampò il 6° Bersaglieri nel 1916 e dove  si è accampato per la notte il Gruppo Labaro non prima di aver reso abitabile il sito.


Il mattino del 27 novembre, dopo aver ascoltato la lettura del resoconto della gloriosa giornata che vide il Sesto bersaglieri protagonista, il Gruppo Labaro ripercorre le direttrici di movimento, sosta e attacco del 6°, giungendo al fine alla quota 308 del Monte Pecinka nota per i fatti d’arme del  1-2-3 novembre 1916.

La marcia di rientro al Vallone è avvenuta con la notte già calata e in silenzio: 37 ufficiali  e 1039 Bersaglieri della 1^ Brigata  (6° - 12° Rgtt.) caddero in combattimento .



Il Labaro del Sesto Bersaglieri  ha onorato i propri Caduti , le gesta del Reggimento e di tutti gli altri soldati e reparti che lo affiancarono.


Il giuramento di Versa, il grido d’armi della Brigata …E VINCERE BISOGNA.


Copyright © Gruppo 6° Bersaglieri 2013-2019