Il Labaro sui luoghi del Sesto nella Grande Guerra 2015

               

A. N. B.

GRUPPO 6° BERSAGLIERI

                                          DA TORINO A TRAPANI PASSANDO PER BOLOGNA

                                         

CERTAMINA VICTURUS ADEO                         ...E VINCERE BISOGNA


    l'unico Reggimento che si fregia di due motti!

                                           


                                                                 

Il Labaro sui luoghi del Sesto nella Prima Guerra Mondiale.

1915 - 2015


Il 19 Settembre 2015 il Labaro del Sesto Bersaglieri raggiunge la Slovenia dove, nella giornata del 20, è suonata l’adunata ai piedi della catena del Krn - monte Nero.

Labaro in testa e piume al vento raggiungiamo a piedi, seguendo la vecchia strada militare e alternando tratti di  sterrato a sentiero, il cimitero del Sesto Bersaglieri posto a poca distanza da Planina Zaprikraj alle pendici del Monte Vrsic.


Il Labaro entra di corsa all’interno del muro di cinta del camposanto visibile ancora oggi, la corona d’alloro dei Bersaglieri del Sesto con i drappi tricolori sloveni e italiani viene deposta. Suona il silenzio mentre il vento soffia forte sui nostri piumetti rendendo il cielo terso.


C’è pace, oggi, in questi luoghi dove  i soldati combatterono e soffrirono le pene della Guerra, restiamo silenziosi oggi come allora ma i piumetti frusciano a testimoniare di non averli lasciati soli.

Bersaglieri del Sesto non siete morti invano!!


 

Nel 1915 il 6° Bersaglieri resto' in linea 4 mesi e 15 giorni i Caduti furono 142 i feriti 909 e i dispersi 110.

Copyright © Gruppo 6° Bersaglieri 2013-2019