chi siamo

               

A. N. B.

GRUPPO 6° BERSAGLIERI

                                          DA TORINO A TRAPANI PASSANDO PER BOLOGNA

                                         

CERTAMINA VICTURUS ADEO                         ...E VINCERE BISOGNA


    l'unico Reggimento che si fregia di due motti!

                                           


                                                                 

CHI SIAMO



Il 30 Settembre del  1956 fu inaugurata la lapide a ricordo dei Caduti e dispersi del  6° Bersaglieri sulla facciata della Caserma L. MANARA a Bologna voluta dal Comandante UMBERTO SALVATORES  reduce della campagna di Russia.


Tale adunata si ripete ogni anno a Bologna .


Il  Comandante UMBERTO SALVATORES scriveva così ai suoi Bersaglieri:


<< Miei cari !


E’ giunta l’ora di ritrovarci,realizzandosi finalmente il nostro desiderio tante volte espresso e conclamato,dopo che il tempo trascorso,alimentato con fervore e con fede dal costante ricordo,ha rinsaldato sempre più le file della nostra bella famiglia Reggimentale in congedo. Intanto siete venuti da me,numerosi – ma non tutti – spesso con i vostri familiari oppure da vicino e lontano mi avete fatto giungere la vostra voce, l’un l’altro legati da un vincolo indissolubile di intima familiarità, mirando a custodire il sacro patrimonio del nostro remoto e recente passato, fieri di aver servito insieme la Patria in pace e in guerra.


Siete venuti o ci siamo incontrati spesso, specie nelle manifestazioni Bersaglieresche annuali, dopo quella imponente adunata del 30 Settembre del 1956 raccolti dinanzi alle lapidi della nostra Caserma L. MANARA in Via dei Bersaglieri. Ci siamo visti aventi un unico volto con i tratti indelebili della nostra fierezza, cuore a cuore, come autentici fratelli all’insegna incandescente del  6° che splende sul nostro cammino e mai si offuscherà !


Rispondete dunque al mio appello: venite tutti a Bologna il 18 Aprile (1971) col vostro cappello Piumato, affiancati dalle vostre spose, dai vostri figli e nipoti,ci recheremo insieme nelle nostre caserme a rendere omaggio alla memoria dei nostri Caduti e scomparsi di tutte le guerre,a rievocare il nostro incancellabile passato,presenti le mamme,le vedove,i figli dei nostri Eroi.


Qui troverete in armi il ricostituito VI° Battaglione proveniente da Torino col suo Labaro,qui vi attenderanno i superstiti vostri Ufficiali, i Sottufficiali, i Graduati,i vostri cari compagni che vi accoglieranno a braccia aperte col vostro Colonnello che vorrà  cantare con voi al ritmo della Fanfara – come allora – le nostre ardenti canzoni e stringervi in unico amplesso al grido : Urrà , Urrà , Urrà !!! >>


 


A partire dal 2005 il Capo Fanfara  Guarano , che costituì la Fanfara a Torino nel 1970, proponeva un Raduno dei Bersaglieri del Sesto, Biagio Cillo, gia del  6° Palestro di Torino 1^ Cp Lupi  inc. 230/A (ASSALTATORE FUCILIERE) 2°/85, si prodigava per raccogliere i  Bersaglieri del  6°


La nostra storia  è iniziata con questo messaggio del Comandante Paolo Filippo Tattoli nel 2008 ,in occasione del Raduno Nazionale di Pordenone  postato sul sito Nazionale.


<< Carissimi Bersaglieri del 6° di tutti i tempi,


recependo le numerosissime richieste lette su questo forum  in merito alla possibilità di poter sfilare ad un raduno dietro lo striscione del  6°, ho realizzato lo stesso e chiunque abbia servito, in qualunque località, la gloriosa e pluridecorata Bandiera del  6° e’ invitato a sfilare all’interno la compagine. Ciò sta a significare che il   6° e’ uno e unico, a prescindere dalle città in cui e’ stato presente.   >>

 


Nacque quindi il primo striscione che partecipò, negli anni successivi, a tutti i Raduni Nazionali .


Nel  2012 da uno scambio di opinioni sul sito Nazionale tra Biagio Cillo e Andrea Perfini del 145° corso AUC effettivo dal 92 al 95 prima al 10° Btg Bersaglieri Bezzecca e successivamente al  6° Rgt Bersaglieri in Bologna, nasce l’idea del Labaro del 6° Bersaglieri.


Il 06.07.2012 il Comandante CONTE risponde così  all’iniziativa :


<< …vengo a rappresentarti che l’idea di costituzione dl Labaro teso a riunire i Reduci del 6° Bersaglieri, trova il nulla contro della Presidenza Nazionale. Trova consensi anche la dicitura e formato realizzato.

Vi auguro pertanto ogni bene possibile per la riuscita dell’iniziativa, un urrà  per i ..."mai secondi a nessuno"! >>


Da questo momento inizia un lungo e impegnativo lavoro per trovare i fondi e adesioni per raggiungere l’obiettivo. Abbiamo invitato tutte le Presidenze Regionali d’Italia ad  aiutarci a trovare Bersaglieri del  6°per far loro condividere l’iniziativa. Il Social Network Facebook è stato di grande aiuto. Particolarmente vicino è stato il  Presidente Alfano e tutti i Bersaglieri Siciliani. Si è avuta l’occasione di presentare l’olio su tela, donato al Reggimento, al Comandante CALLIGARIS.


Dieci Comandanti hanno aderito  !


Il Comandante Mauro Sindoni  ci ha concesso la benedizione il 12 Luglio 2013 presso il suo ufficio accanto alla Bandiera di guerra del  6° in occasione del 177° Anniversario  del Corpo dei Bersaglieri. (Presenti alla cerimonia in rappresentanza della Presidenza A.N.B. il C. te AMBROGIO CONTE, già C. te del 6° in Bologna ed il C. te PAOLO LEOTTA il quale giurò da Ufficiale davanti  alla Bandiera del SESTO nel 1976, l'ha portata come Alfiere nel 1979,  scortata come Aiutante Maggiore dal 1986 al 1988 ed in fine ne è stato il custode a Trapani dal 1° gennaio 2005 al 14 settembre 2006.


 


Sfiliamo per la prima volta sulla piazza d’armi della caserma GIANNETTINO , con il seguente gruppo: Biagio Cillo, Pino Cappiello, Daniele Senese, Andrea Perfini, Massimo Conte,  Maurizio Salvetti, Pietro Ceriotti, Gioacchino Fonte, Marco Avanzati, Emanuele Sindoni.


Il Comandante Mauro Sindoni, nel discorso al Reggimento, dice :


<< Sentiamo la fierezza di schierare tra le insegne che oggi sfilano, il neo costituito Labaro del Sesto, cosi fortemente voluto da tutti coloro che hanno servito in passato questo Reggimento offrendo, da comandanti o semplici Bersaglieri i loro anni migliori alla sua Bandiera. >>


Il Labaro del Sesto è stato voluto per riunire tutti i Veterani  del Glorioso  6° Bersaglieri   da Torino a Trapani passando per Bologna.


 


CERTAMINA VICTURUS ADEO           …E VINCERE BISOGNA


                                                … e la corsa continua ...


 


 

 

Il Labaro del Gruppo Sesto Bersaglieri partecipa annualmente alle seguenti manifestazioni:


Tempio di Cargnacco  (UD)


Raduno Nazionale Bersaglieri


Bologna  "…ricordando il 6° "


Palestro “Battaglia di Palestro”



Il Labaro e’ custodito presso la sede A.N.B della sezione di Bologna e può essere richiesto da qualsiasi Bersagliere del Sesto che volesse farlo partecipare a manifestazioni Bersaglieresche.

E’ gradito indossare il foulard del  6° con una camicia bianca ed una giacca scura ed essere iscritto all’A.N.B.


 

Articolo Pubblicato su:

Sito Associazione Nazionale Bersaglieri

Copyright © Gruppo 6° Bersaglieri 2013-2019