Caporetto 2019

               

A. N. B.

GRUPPO 6° BERSAGLIERI

                                          DA TORINO A TRAPANI PASSANDO PER BOLOGNA

                                         

CERTAMINA VICTURUS ADEO                         ...E VINCERE BISOGNA


    l'unico Reggimento che si fregia di due motti!

                                           


                                                                 

Il 26 e 27 ottobre il Gruppo 6° Bersaglieri ritorna a Caporetto (Kobarid) per ricordare il 6° e tutti gli altri reparti italiani che hanno combattuto in questi luoghi.

L'Ossario e' stata la prima tappa dove, con il rispetto dovuto, abbiamo reso omaggio ai nostri caduti.  

Poi l'ottima birra Slovena e una visita al Museo della Grande Guerra  e, accompagnati ancora una volta dalla Guida C.A.I. e amico Silvo Stock, abbiamo passato una notte all’addiaccio sotto un cielo stellato che ricordava un po' l'Africa!

Di buon mattino, sveglia, caffè e zaini in spalla in direzione del monte Kal (Cocuzzolo “Camperi” dal nome del Capitano Arturo Camperi del Battaglione Alpini “Monte Stelvio” caduto in combattimento su questa posizione)  dove, in vetta (q. 1698), raggiungiamo le trincee dell’ex osservatorio austriaco e un'iscrizione del 5° Alpini .

Onori ai nostri Caduti, Onori ai nostri Dispersi, Onori ai nostri Feriti.

Sulla via del ritorno ci fermiamo a verificare lo stato dell'iscrizione e il fregio del 6° presso l’ ex cimitero sito a Planina Za Kraju (oggi Planina Zaprikraj).

 

Alere Flammam!

Copyright © Gruppo 6° Bersaglieri 2013-2019