INTAGLIO CREMISI

               

A. N. B.

GRUPPO 6° BERSAGLIERI

                                          DA TORINO A TRAPANI PASSANDO PER BOLOGNA

                                         

CERTAMINA VICTURUS ADEO                         ...E VINCERE BISOGNA


    l'unico Reggimento che si fregia di due motti!

                                           


                                                                 

DONO AL 6° BERSAGLIERI


In occasione della Festa della Specialità dei Bersaglieri svoltasi il 19 Giugno 2015 presso la Caserma "M.O.V.M. L.GIANNETTINO" sede del 6° RGT. Bersaglieri, il Bersagliere Corrado Caruso Midolo dona  al Bers. Col. Antonino POMA,  C.te il 6° RGT. Bersaglieri,   un "intaglio cremisi".

L’ opera e’ stata pensata e fatta emergere, tramite l'arte locale di lavorare la pietra, da una sezione di tufo calcareo di Noto; il tufo calcareo di Noto è quella stessa pietra, unica al mondo, utilizzata nel Settecento per la costruzione di chiese e monumenti di stile barocco della città nuova ricostruita dopo il terremoto del 1693; pietra che col tempo acquista quella colorazione giallo-oro dei monumenti .

L' intaglio è stato interamente eseguito da un artista  che ha cercato di riprodurre al meglio lo stemma del 6° che domina su una miniatura della Terra Sicula dove sono presenti  l’incisione A.N.B sez. SR  di cui il Bersagliere è socio, l’incisione Messina sede della Brigata Aosta e ovviamente l’incisione Trapani  sede del 6°.

Il resto e’ stato realizzato dal Bersagliere Corrado Caruso Midolo che ha previsto il supporto in legno per consentire un fissaggio più agevole al muro e per conferire un risalto ottimale al colore della pietra; ha anche scelto di collocare agli angoli del supporto ligneo 4 finti tasselli anticati per esaltarne la bellezza apponendo infine una targhetta commemorativa.

Con questo bel dono al 6° Bersaglieri, Corrado Caruso Midolo ha voluto esternare il suo attaccamento alla specialità dei Bersaglieri ricordando anche  quel lontano 11 Maggio 1992  quando il 23° Btg. Bers. Castel di Borgo, trasferitosi da Tauriano Spilinbergo  , di corsa entrò alla Giannettino. Nello stesso anno il 23° Btg. diede il meglio di se nell’operazione Vespri Siciliani.


Lo spirito di Corpo dimostrato dal Bersagliere Caruso Midolo Corrado del 9°/91 effettivo al 23° Btg Castel di Borgo successivamente 12° Rgt e’ straordinario e aggiungiamo il nostro più  affettuoso abbraccio oltre ad i calorosi applausi già ricevuti al Circolo Ufficiali della Giannettino!


                                         

            12° RGT. b.                                            6° RGT. b.


                       VICTORIA NOBIS VITA                    ...E VINCERE    BISOGNA




Copyright © Gruppo 6° Bersaglieri 2013-2019